Tesoro del Sud-Est

Il bulgaro appartiene alla stessa grande famiglia linguistica di molte altre che si trovano in Europa – indoeuropea. Di questo gruppo più grande, il bulgaro fa parte del ramo meridionale e appartiene alle lingue slave. La lingua stessa è effettivamente parlata da un gran numero di persone nei Balcani e nella parte sudorientale dell’Europa.

La Bulgaria è l’unico paese in Europa che non ha cambiato nome da quando è stata fondata. Questo è avvenuto nel 681 d.C.

Il tesoro d’oro più antico del mondo è stato trovato in Bulgaria (in 294 tombe sono stati trovati 3000 oggetti d’oro risalenti a più di 6000 anni fa).

Quasi un terzo della Bulgaria è ricoperto di foreste.

Con l’adesione della Bulgaria all’UE il 1° gennaio 2007, il cirillico è diventato il terzo alfabeto ufficiale dell’UE.

Alcune delle invenzioni più innovative nel mondo digitale sono state realizzate da persone di origine bulgara. Il primo computer digitale è stato realizzato da John Vincent Atanasoff il cui padre proveniva da una parte dell’impero ottomano che oggi è la Bulgaria. Anche il primo orologio da polso digitale è stato inventato da un bulgaro. E Mark Zuckerberg, il creatore di Facebook, prende il nome da suo nonno Marko, che per primo è emigrato negli Stati Uniti dalla Bulgaria.

altri servizi di traduzione